“Resistere, resistere, resistere sempre.” La lettera di Mimmo Lucano

“File:Domenico Lucano.jpg” by Carlo Troiano is licensed under CC BY-SA 4.0

“Abbiate il coraggio di restare soli”
La lettera del sindaco, letta ieri in piazza a Riace.

È inutile dirvi che avrei voluto essere presente in mezzo a voi non solo per i saluti formali ma per qualcosa di più, per parlare senza necessità e obblighi di dover scrivere, per avvertire quella sensazione di spontaneità, per sentire l’emozione che le parole producono dall’anima, infine per ringraziarvi uno a uno, a tutti, per un abbraccio collettivo forte, con tutto l’affetto di cui gli esseri umani sono capaci.
A voi tutti che siete un popolo in viaggio verso un sogno di umanità, verso un immaginario luogo di giustizia, mettendo da parte ognuno i propri impegni quotidiani e sfidare anche l’inclemenza del tempo. Vi dico grazie.
Il cielo attraversato da tante nuvole scure, gli stessi colori, la stessa onda nera che attraversa i cieli d’Europa, che non fanno più intravedere gli orizzonti indescrivibili di vette e di abissi, di terre, di dolori e di croci, di crudeltà di nuove barbarie fasciste.
Qui, in quell’orizzonte, i popoli ci sono. E con le loro sofferenze, lotte e conquiste. Tra le piccole grandi cose del quotidiano, i fatti si intersecano con gli avvenimenti politici, i cruciali problemi di sempre alle rinnovate minacce di espulsione, agli attentati, alla morte e alla repressione.
Oggi, in questo luogo di frontiera, in questo piccolo paese del Sud italiano, terra di sofferenza, speranza e resistenza, vivremo un giorno che sarà destinato a passare alla storia.
La storia siamo noi. Con le nostre scelte, le nostre convinzioni, i nostri errori, i nostri ideali, le nostre speranze di giustizia che nessuno potrà mai sopprimere.

Sinistra Ecosociale – Contro la violenza di genere

“Nel 2020 sono state 580 le donne che si sono rivolte a uno dei centri antiviolenza della provincia di Bolzano e 135 di loro sono state accolte in un alloggio protetto.”, così Waltraud Deeg (GEA Donne contro la violenza, Bolzano). Fondamentale prendere consapevolezza che la violenza contro le donne è drammaticamente in ascesa, per questo sono importantissime tutte le manifestazioni, i cortei, le iniziative, come quella recente di Bolzano, che ha portato in piazza tantissime persone, che rendono evidente un dato oggettivo: la violenza contro le donne non è un caso isolato, ma è frutto di comportamenti ripetuti e di una visione patriarcale della società e dei ruoli prefissati che in essa uomini e donne sono chiamati a svolgere. Per questo, noi di Sinistra Ecosociale/Ökosoziale Linke, che abbiamo promosso a Merano l´iniziativa della Panchina Rossa/Rote Bank, presentando in Consiglio Comunale una mozione, accolta all´unanimità, e realizzata poi in collaborazione con le scuole in lingua italiana e tedesca (“Gandhi” e “Marie Curie”), la Rete civica contro la violenza sulle donne, l´Assessorato e il Comitato Pari Opportunità del Comune di Merano, il cui spostamento nei diversi quartieri della città è stato purtroppo interrotto dalla pandemia a marzo 2020 ed è da poco riiniziato, ma senza la partecipazione delle scuole, riteniamo che questa sia una questione di civiltà e che debba essere portata avanti da tutte le forze politiche in modo realmente trasversale. Chiediamo pertanto alla prossima amministrazione di impegnarsi affinché questo progetto continui con la collaborazione dei giovani e delle giovani delle scuole e che ponga come uno degli obiettivi fondamentali della propria legislatura il superamento degli stereotipi di genere e delle diseguaglianze tra cittadine e cittadini. Fondamentale la solidarietà tra le donne, la “sorellanza”, ma noi all´Action Day Frauenmarsch Donne in marcia! abbiamo bisogno di vedere sempre più uomini, sempre più giovani, perché il problema della violenza contro le donne è un problema maschile. Sono loro, in prima persona, che devono rigettare un modello di uomo che soffoca, opprime, picchia, uccide. Finché la battaglia contro la violenza verso le donne non sarà portata avanti insieme, da uomini e donne, da giovani uomini e giovani donne, rischiamo di dover assistere e perpetrare continue ingiustizie nel mondo del lavoro, nella retribuzione non equa, nella gestione delle occupazioni di accudimento e cura, nella gestione politica, nella società e nella costruzione delle visioni del mondo e dell´immaginario e rischiamo purtroppo di dover piangere ancora molte vittime. Questa l´urgenza per cui chiediamo agli uomini, in prima persona, di uscire allo scoperto e isolare i comportamenti violenti e le frasi e gli atteggiamenti sessisti, perché il rapporto tra uomini e donne sia davvero equo sotto tutti i punti di vista. Giovani è il vostro momento, prendete in mano il testimone per questa lotta: quelle ragazze sono le vostre sorelle, amiche, mogli, figlie.

David Augscheller e Laura Mautone (Sinistra Ecosociale /Ökosoziale Linke)

Un’ampia coalizione di Centrosinistra sostiene Paul Rösch – Ein breites ökosoziales Bündnis unterstützt Paul Rösch

🤝 Un’ampia alleanza di centro-sinistra di entrambi i gruppi linguistici sosterrà Paul Rösch nelle prossime elezioni comunali: Oggi, venerdì, il Partito Democratico, il Movimento 5 Stelle e la Sinistra Ecosociale hanno annunciato che andranno già al primo turno del 10 ottobre con Rösch come candidato sindaco. Nella nostra alleanza comune, entrambi i gruppi linguistici sono fortemente rappresentati. Vogliamo costruire insieme la Merano sociale e sostenibile del futuro. Nel farlo, ci basiamo sul metodo della partecipazione, sulla trasparenza e sulle pari opportunità per i sessi.

💪 Eine breite Mitte-Links-Allianz beider Sprachgruppen wird Paul Rösch bei den kommenden Gemeindewahlen unterstützen: Heute, Freitag, haben der Partito Democratico, die 5-Sterne-Bewegung und die Ökosoziale Linke bekannt gegeben, schon in die erste Runde am 10. Oktober mit Rösch als Bürgermeisterkandidaten zu ziehen. In unserem gemeinsamen Bündnis sind beide Sprachgruppen stark vertreten. Wir wollen zusammen am sozialen und nachhaltigen Meran der Zukunft bauen. Dabei setzen wir auf die Methode der Partizipation, auf Transparenz und auf Chancengleichheit für die Geschlechter.

Hier geht es zum Video der Pressekonferenz – vai al video della conferenza stampa https://www.facebook.com/ListaRoeschVerdiGrueneVerc/videos/2953822181408850/